Lost in Gavoi: viaggio al centro della Sardegna...

Article Summary

29/09/2012

Non ero mai stato a Gavoi.

Barbagia profonda, al centro del centro della Sardegna.

La mia meta, per seguire la giornata di Monumenti Aperti qui organizzata domenica 30 settembre.

Foto dall'alto di Gavoi, di Aurelio Pullara

Arrivare sin qua rappresentava per me una sorta di… incognita.

La mia conoscenza del luogo nasceva dalle ricerche fatte sul web per l’occasione, a cui si aggiungevano i testi forniti da Monumenti Aperti e gli articoli dedicati al Festival “Isola delle Storie” letti in questi anni.

Da una parte, pensavo al tragitto: quanto ci metterò? Sarà difficile da trovare? Dovrò fare centinaia di curve? Mi perderò?!

Poi, cercavo di immaginare il paese. Come sarà? Che ambiente troverò? Sarà semplice muoversi al suo interno?

Ecco, alla fine arrivare a Gavoi e visitare l’intero paese è stata una davvero una bella sorpresa. Tale da farmi sentire di consigliare a tutti una passeggiata in questo luogo.

Arrivarci è stato più semplice del previsto: non mi sono perso e non ho dovuto fare troppe curve.

Il paese è situato nel cuore della Barbagia di Ollollai, immerso nei boschi.

C’era verde ovunque. Ho attraversato lunghe vallate per poi arrampicarmi con la mia C3 tra i monti, all’interno di foreste che si diramavano in ogni direzione. Sino a vedere il cartello che puntava dritto a Gavoi, la mia meta finale.

E se la natura che lo circonda è suggestiva, il paese stesso non è da meno. Gavoi sembra essere costruito come una grande “centro storico”: tanti edifici antichi si uniscono alle case ristrutturate di recente, con le facciate dipinte di caldi colori pastello e gialli brillanti.

E poi, il granito: c’è granito ovunque, utilizzato per scale, marciapiedi, colonne, balconi, davanzali, rendendo gli edifici e l’intero paese ancora più elegante e caratteristico. Camminare tra le sue viuzze è un piacere, si possono scoprire dettagli e particolari interessanti in ogni angolo, in continuazione. E si incontrano persone molto interessanti..

Ecco, se sono riuscito a incuriosirvi, a questo link potete vedere le foto che ho scattato, postate all’interno di un album sul profilo Facebook di Tag Sardegna (cliccate sull’immagine!)

Album di foto realizzato durante Monumenti Aperti a Gavoi

Mentre a questo link potete vedere altre immagini riprese da me e dalle mie colleghe, Alessandra e Daniela (cliccate sull’immagine).

Album dedicato a Gavoi e Monumenti Aperti su Instagramers Sardegna

Sarà un poco come aver fatto il viaggio con noi! :) Buona visione, e grazie per essere arrivati sin qua! Cogliamo questa occasione per ricordarvi che Monumenti Apertiprosegue nei prossimi fine settimanaQueste le tappe: 13-14 Ottobre a Olmedo; 20-21 Ottobre BerchiddaMonserrato;  27-28 Ottobre BosaOlbiaSinnai.

Il team di Sardinia Diary sarà questo fine settimana a Olmedo, per vedere

Antica Chiesa di N.S. di Talia
Casa baronale
Casa del rettore
Casa tradizionale di Olmedo
Chiesa Grande
Il medaglione
Insediamento Famiglia Ros
La fauna del territorio di Olmedo
Le antiche strade
Le “pischine” di Monte Rosso-Monte Miale Ispina
Sa funtana de Zonchinu

Venite con noi… oppure seguite il nostro racconto del viaggio sui nostri canali social Facebook TagSardegnaTwitter TagSardegnaFacebook MareNostrumTwitter MareNostrum eInstagramers Sardegna. Le tag che utilizzeremo saranno #maperti12, #sardiniadiary e #igersardegna.