Sardinia Diary con Monumenti Aperti nella città regia di Iglesias

Nel profondo sud della Sardegna: una bellissima giornata di primavera alla scoperta di alcuni tra i luoghi più suggestivi della nostra isola

19/05/2012

Tra miniere, chiese barocche, musei sulla suggestiva Settimana Santa iglesiente, castelli, palazzi liberty e carinissime viuzze del centro storico, ecco le immagini che raccontano una mattinata passata a Iglesias girando per i monumenti aperti della città.


Altare della Chiesa di Nostra Signora di Valverde

Il viale dei bambini, cimitero monumentale

Palazzo Liberty in piazza Lamarmora

Entrata del Liceo Artistico di Iglesias

All'interno del palazzo municipale l'esposizione delle creature misteriose della Sardegna

Nella Chiesa di San Michele esposizione degli oggetti sacri utilizzati durante la Settimana Santa iglesiente

Spettacolo di sbandieratori, tra poesie e musiche antiche

via crispi

La città vista dal Castello Salvaterra

Andiamo verso Porto Flavia

Il racconto da questo momento della nostra giornata in poi proseguirà sul magazine MareNostrum con le fotografie di Alessandra Polo. Sulla nostra pagina Facebook, però trovate l'album completo, qui quello di MareNostrum.

Il prossimo fine settimana, invece, vi aspettiamo a Buggeru, Arbus, Fluminimaggiore e Gonnesa, ovviamente sempre con Monumenti Aperti e Sardegna MareNostrum. Il racconto dei diversi paesi potete seguirlo sui nostri social network:

Tag Sardegna

Monumenti Aperti

Sardegna MareNostrum

Instagramers Sardegna

... e su Twitter con l'hashtag: #maperti2012